NuCypher il leader della crittografia su Ethereum

Un listing inaspettato da parte di Coinbase fa volare NU, il token del progetto NuCypher

Già listato nei giorni precedenti su Coinbase PRO, il token NU di NuCypher è stato listato, nella giornata di Giovedì 10 Dicembre anche su Coinbase.

Le quotazioni di NU sono così schizzate alle stelle (e non è ancora finita). Già dal listing su Coinbase PRO si era passati da 0.05 centesimi di euro a 0.10 centesimi. Il listing su Coinbase ha fatto salire il prezzo di altri 20 centesimi fino a toccare l'attuale picco, 0.34 centesimi Venerdì 11 Dicembre.

Ma, cos'ha di speciale questo token? E perchè è avvenuta e sta avvenendo un'ondata di FOMO nei suoi confronti?

nucypher
Il logo del progetto NuCypher

I listing di Coinbase, una panorama storica

Coinbase è uno degli exchange centralizzati più noti al grande pubblico, se non addirittura il più noto in linea generale.

La sua peculiarità è quella di offrire uno strumento di acquisto "user friendly" delle criptovalute, difatti nella sua versione tradizionale non si possono nemmeno vedere i "candlestick charts" ma solo un andamento in percentuale del token nel corso del tempo.

Non è però da disprezzare per questo approccio, anzi, la mass adoption passerà proprio da qui. Coinbase ha inoltre un'altra peculiarità che lo distingue dal rivale principale Binance.

I token listati su Coinbase hanno tutti un iter di selezione molto rigido, la maggior parte di questi sono progetti con diversi anni di sviluppo alle spalle, una relativa mass adoption già arrivata ad un buon livello e delle "missions" valide.

Questa politica di listing fa sì che gli investimenti su Coinbase siano relativamente sicuri, non è un consiglio finanziario ovviamente ma i token listati fino ad ora non sono mai falliti ufficialmente (anche se hanno preso botte da -90% a volte, giusto per dovere di cronaca).

Da alcuni mesi a questa parte però i listing di Coinbase riguardano token a scarsissima capitalizzazione (si fa per dire). Balancer, Ren, District0x e Civic sono tutti esempi di listing "strani" in quanto sconosciuti ai più e dallo scarso uso nel settore (forse si salva solo Ren in questa lista).

Questi quattro appena citati hanno però una cosa in comune: la loro ICO si è tenuta molto prima del listing su Coinbase. Ad oggi infatti, prima del listing di NuCypher su Coinbase non era mai successo che venisse listato un token rilasciato praticamente ieri.

Non solo, a differenza di Balancer che potrebbe essere un'eccezione alla regola, anche se comunque la sua ICO è stata ben precedente in proporzione a quella di NuCypher, quest'ultimo era veramente sconosciuto ai più, nonostante fosse un progetto con molti anni di sviluppo alle spalle.

NuCypher, un'infrastruttura crittografica su Ethereum

No. Non stiamo parlando di un altro token DeFi (per fortuna).

NuCypher è un'infrastruttura crittografica decentralizzata che ha come obbiettivo quello di proteggere i dati degli sviluppatori all'interno degli Smart Contract di Ethereum (ed eventualmente altre blockchain).

Gli sviluppatori possono accedere a questi servizi crittografici tramite una rete di nodi NuCypher in cambio di una fee pagata in ETH. Non solo, è anche possibile per gli sviluppatori stessi lanciare il proprio nodo personale al costo di 15000 NU (Al momento sui 3000 euro).

Al momento NuCypher fornisce tre servizi di crittografia.

- Umbral PRE

Alias Re-Encryption del Proxy, ovvero una tecnologia che consente a un proxy intermediario di trasformare o crittografare nuovamente dei dati da una chiave pubblica ad un'altra, senza però avere accesso ai dati in chiaro.

Spiegata con l'esempio del sito ufficiale di NuCypher, Alice deve inviare dei Dati a Bob, i dati vengono criptati da svariati nodi NuCypher (quelli citati pocanzi). Ogni crittografia è independente dall'altra e Bob è in grado di ricostruire il messaggio originale con la sua chiave privata "unendo i pezzi" (ossia le singole crittografie dei singoli nodi).

Alice invia dati a Bob passando per i nodi NuCypher

- NuBLS

Questo protocollo ha la documentazione ancora "in working" ma di fatto consente di creare una firma multifirmatario valida fintanto che i firmatari partecipano.

Alice delega Bob di firmare a suo nome, senza fornirgli la propria chiave privata, come nel protocollo precedente la firma delegata passa attraverso diversi nodi NuCypher fino a raggiungere un quorum di validazione.

- NuFHE

Questo è il fiore all'occhiello del progetto NuCypher, una crittografia omomorfica accellerata effettuata dalla GPU. La crittografia omomorfica consente di eseguire cifrature e validazioni su dati non in chiaro, esattamente come se avvenissero su testo normale.

Secondo il team di NuCypher, questa libreria è il protocollo crittografico omomorfico più veloce del mondo.

NuCypher e il suo token NU

Come abbiamo visto quindi, il token proprietario NU serve per avviare un nodo nella rete NuCypher e avvalersi dei servizi di crittografia.

Ovviamente per popolare la rete di nodi e non essendo tutti i detentori di NU interessati al servizio vi sono ricompense di staking per chi possiede i nodi.

Il token quindi è UTILE e ci tengo a sottolinearlo, ha già una sua tokenomic avviata e non serve solo per esercitare la governance.

Ti interessa lanciare un nodo per utilizzare i servizi di NuCypher? Compra NU.

Vuoi guadagnare altri NU oltre a quelli già in tuo possesso? Avvia un nodo NuCypher.

In questo modo la rete si popola di nodi perchè a possederne uno sarà sia chi lo vuole per fare staking sia chi lo vuole per effettivamente utilizzarlo.

Previsioni di prezzo del token NU

La quantità di NU circolante andrà ad aumentare.

Come possiamo vedere nel loro piano di rilascio del token (link ufficiale quiogni 15 del mese vengono rilasciati più di 3 milioni di NU.

La quantità in realtà non è preoccupante per chi detiene il token a fine speculativi, serve a decentralizzare la rete e non influisce più di tanto sul totale (modello di distribuzione simile a Chainlink).

In mezzo a un mare di token DeFi dalla dubbia utilità e a token ormai mezzi morti questo progetto sembra rivelarsi molto interessante.

Alcune note, Vitalik Buterin segue la pagina twitter del progetto NuCypher, non che voglia dire molto ma se seguite la "scena" da un po' sapete che non sono molti i progetti seguiti da Vitalik nel panorama crypto. Sulla pagina Crunchbase di NuCypher il numero di finanziatori è alto, e alcuni sembrano essere fondi di investimento tradizionali.

Il team di sviluppo è già strutturato come possiamo vedere nella pagina del loro sito e conta alcuni sviluppatori incredibili, si va da Michael Egorov fondatore di Curve a John Pacific vincitore del'hackhaton ETHBerlin nel 2018.
Questo è molto importante. Molti token/crypto companies che nascono oggi sono un po' alla deriva dal punto di vista dell'organico, qua invece si vede che il progetto non è nato ieri.

michael egorov
Michael Egorov fondatore di Curve Finance e CTO di NuCypher

Market cap bassissimo, ottima tokenomic, team di sviluppo incredibile, utilizzi concreti anche per aziende non crypto. Cosa aggiungere?

BEST BUY!
And hodl! 😏

Commenti

  1. Come si fa ad attivare un nodo Nu ? Ho 30.000Nu e ne vorrei fare 2..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Anonimo :)
      I nodi di nucypher per ora sono rognosi da attivare... Questo è dovuto al fatto che Coinbase e gli altri pochi exchange in cui è listato non hanno ancora offerto possibilità di fare staking al loro interno.
      Se sei un "tecnico" puoi andare sul sito ufficiale di Nucypher per leggere la documentazione. Altrimenti se mastichi un pochino di inglese puoi farti dare una mano da questo utente su twitter: https://twitter.com/orions_node
      Al momento è uno degli staker più grossi e se gli scrivi in privato che vuoi partecipare alla community sarà felice di aiutarti.

      Mio personale consiglio, aspettare qualche mese, lo staking sarà messo come opzione su Coinbase, però ripeto se sei un "tecnico" e non ti spaventa gestire un nodo da prompt, la guida ufficiale è chiara! (la trovi qui: https://docs.nucypher.com/en/latest/staking/overview.html)

      Elimina
  2. Come lo vedi come investimento puntare su NuCypher?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ritracciato molto. Come dicevo sopra, meglio aspettare che la sua fusione con l'altro protocollo si concretizzi.

      Elimina

Posta un commento