Come e perchè usare Conio per acquistare Bitcoin in Italia

Come Conio mi ha permesso di acquistare i miei primi bitcoin

In genere molti appassionati di criptovalute e tutto ciò che gli ruota attorno sono avversi alle banche tradizionali.

Molto spesso si associa Bitcoin alla libertà finanziaria da un sistema economico basato sul debito in cui sono le banche a gestire i soldi dei correntisti. Ormai se si vuole emigrare in un paese diverso dal proprio il paese di destinazione chiederà all'immigrato come prova di residenza anche un conto in banca.

Si può dire che il sistema non fornisce alternative al dare i soldi in custodia a terzi o almeno, non lo forniva fino a quando non fu "scoperto" (o sarebbe meglio dire inventato) Bitcoin.

Questa premessa non è voluta al discutere di temi etici, cosa comunque da tenere a mente quando si comprano criptovalute a fini speculativi, bensì a chiarire la situazione che mi ha portato a utilizzare Conio per acquistare i miei primi bitcoin.

Ma partiamo dall'inizio.

La mia banca (di cui non faremo i nomi) non mi permise a Marzo, quando bitcoin era a quota 3000 euro di effettuare un bonifico verso Coinbase. Non solo, Coinbase non accettava ovviamente la mia carta di credito in quanto collegata alla banca (che sembrerebbe aver messo in blacklist l'IBAN di Coinbase).

Allora, alla "disperata" ho provato a utilizzare la postepay... niente da fare Coinbase non accetta nemmeno quella. N26? Ebbene anche quella bocciata da Coinbase, che a questo punto mi chiedo che tipo di pagamento accetti visto che rimbalza qualunque cosa.

A questo punto una persona potrebbe pensare che sia Coinbase il problema ma in realtà questo genere di problematiche sussiste anche con altri exchange che hanno l'IBAN del conto in paesi "esotici".

Tutto sembrava perduto, per così dire, quando mi sono ricordato che in Italia (per fortuna) abbiamo la possibilità di acquistare bitcoin con Conio!

conio bitcoin wallet
Il logo di Conio, il wallet bitcoin Italiano

Conio, cos'è e come usarlo per acquistare bitcoin

Partiamo precisando che Conio non è un vero e proprio exchange. Non si possono quindi comprare "genericamente" criptovalue, l'unica moneta disponibile è bitcoin.

Questo potrebbe da un lato far avvicinare investitori privati restii alle crypto, in quanto un conto mono valuta da più sicurezza; dall'altro fa desistere chi è già avvezzo al settore e vuole diversificare il portafoglio crypto. Non è inoltre detto che in futuro non supportino altre crypto cosa anzi, molto probabile.

Tralasciando il fatto ottimo di avere assistenza in Italiano in caso di bisogno uno dei motivi per cui dovreste usare Conio se siete Italiani è che è possibile acquistare bitcoin facilmente con le carte di credito.

Infatti essendo una società Italiana non accadrà quello che invece vi può accadere con altri exchange ossia quello di vedere la vostra richiesta rimbalzata.

Oltre a questo metodo anche il bonifico è supportato da Conio e ancora una volta non ci saranno problemi di "blocco" da parte della vostra banca.

Conio consente una gestione del wallet bitcoin all'interno dell'app ma come molti altri exchange non consente la libera gestione del proprio wallet. La validazione di una transazione è effettuata tramite ausilio di tre chiavi private, una detenuta da voi, una da Conio e una archiviata offline. Questo vuol dire che se perdete il telefono o ve lo rubano il vostro wallet è in pericolo.

Ovviamente chi è già avezzo a questo mondo per il solo "stacking" preferirà un wallet non gestito dove lui è l'unico proprietario della chiave privata ma ritengo Conio un'ottima scelta per tre tipi di utenti:

  • Chi deve acquistare bitcoin in Italia ed è alle prime armi
  • Chi non sa come funziona questo mondo ma vuole comunque investirci (cosa direi sconsigliata ma non penso che chi investa in Tesla oggi si legga il bilancio quindi...)
  • Chi vuole delegare la gestione del wallet (ed è preferibile delegarla in Italia no?)

Le commissioni di Conio sono leggermente più alte di Exchange tradizionali perchè come detto non è un vero e proprio Exchange e svolge principalmente la funzione di wallet bitcoin.

Altro aspetto che ci tengo a sottolineare, aprire un wallet su Conio è velocissimo, basta andare sul sito ufficiale e scaricare l'App o cercarla direttamente da App Store/Play Store, inviare la classica foto del documento e aspettare uno massimo due giorni.

Detto questo, supportiamo un progetto Italiano e acquistiamo bitcoin su Conio!

Commenti